Il Faust di Goethe

Trovare il nome giusto ad un personaggio o ad un libro è un problema fonte di disperazione per gli autori. Il problema può porsi tanto a livello di invenzione ex novo quanto di traduzione, nel passaggio da una lingua ad un'altra.

Illuminante al riguardo può essere una pagina del Faust di Goethe, allorquando il protagonista si mette a tradurre, proprio poco prima che gli appaia Mefistofele, l'inizio del Vangelo di Giovanni, il celeberrimo: en arché o Logos, che S. Girolamo tradusse In principio erat Verbum e Lutero con Im Anfang war das Wort. E' questa la traduzione da cui parte Faust, ma non lo soddisfa:

" Sta scritto "In principio era il Verbo". Son già bell'e fermo! Chi mi aiuta a proseguire? E' impossibile ch'io stimi la "parola" (das Wort) in modo così alto. Devo tradurre altrimenti, se lo Spirito m'illumina bene" ( trad. G.V.Amoretti, Feltrinelli Milano 1965)

Pensa allora ad altre soluzioni: der Sinn (il pensiero), die Kraft (la forza), prima di arrivare alla giusta soluzione:

"Sta scritto: "In principio era il Pensiero". Rifletti bene, sin dalla prima riga, affinché la tua penna non abbia troppa fretta. E' forse il pensiero che tutto crea ed in tutto agisce? Allora dovrebbe essere: "In principio era la Forza". Ma mentre scrivo questa espressione, già un non so che mi ammonisce che non mi ci fermerò. Lo Spirito mi aiuta! Improvvisamente mi si fa luce dentro: "In principio era l'Azione (die Tat)".

Come si può capire se si ha un minimo di sensibilità linguistica e/o se si legge l'immenso poema tedesco, i termini che Faust passa mentalmente in rassegna non sono sinonimi: a seconda della scelta, discendono convincimenti ideologici e filosofici diversi!

Come sempre, un nome è molto più di un nome! E quanto al grande mito di Faust, dopo Goethe lo riprese straordinariamente colui che aspirò ad essere il Goethe del Novecento, Thomas Mann con il suo Doctor Faustus: lettura impegnativa, ma imprescindibile se si vuole capire un po' della tragica grandezza di quell'autore e di quel popolo!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGIO