DireDonna

Un nome che metta d'accordo due culture

Consigli e suggerimenti per le future mamme

Moderatori: Adriano, stefy4

Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda suster » lun mar 08, 2010 5:59 pm

Ciao a tutti, sono Susanna e a luglio nascerà il mio primo bimbo, o bimba... dall'ecografia non si vedeva bene, ma l'ecografista ha azzardato che possa trattarsi di una femminuccia, anche se non poteva dirsi sicura al 100%.
Comunque questa rivelazione ci ha un po' spiazzati, perchè noi invece, chissà perchè ci aspettavamo che fosse maschio, anzi il nome per un maschietto l'avevamo già scelto, sin dai primi tempi che eravamo insieme.
Il nome era Ibrahim, che forse a moti non piacerà, ma vi spiego il perchè.
Intanto devo dire che il mio compagno no è italiano ma Libico, ecco il perchè della scelta di un nome arabo. Il nome mi è stato ispirato da un film visto insieme (Ibrahim e i fiori del Corano), e mi è piaciuto perchè ritengo che crei un trait-d'union tra le nostre due culture, infatti Abramo, il padre della religione ebraica, appartiene tanto alla tradizione biblica cristiana che a quella musulmana. Solo che in Italiano Abramo mi dà troppo di austero e desueto. Ibrahim invece suona bene, e anche Abraham, mi piace. é bello anche il significato perchè Abraham significa Padre dei POpoli (un bell'augurio, no?)
Ecco il perchè della scelta.
Quindi ora quello che vorrei chiedervi è un consiglio per trovare un nome altrettanto diplomatico, ma anche bello e dal bel suono e significato, per una bambina.
Ho provato a consultare il trova nomi di nomix ma i risultati non mi hanno soddisfatto molto.
Nella lista dei nomi arabi che ho stampato da nomix, mi sono piaciuti due nomi: Zahira e Yasmeen (io lo scriverei Jasmin però, secondo la fonetica italiana mi sembra più esatto).
Zahira tra l'altro esiste anche in Italiano (senza H è ovvio), ma i miei amici mi hanno detto che è un nome "Da vecchia signora", anche se a me non sembra.
Entrambi i nomi si riferiscono al mondo dei fiori. Infatti Zahira significa qualcosa come "fiorita, florida", Jasmin invece significa semplicemente Gelsomino. Il suono mi piace molto, e anche il fatto che si riferisca un fiore, dal momento che anche il mio nome, Susanna, è il nome di un fiore (il giglio) e quindi lo vedo come un legame in più con la mia bambina. Però temo che un nome simile in Italia risulti un po' troppo esotico, uno di quei nomi tratti dalle telenovelas americane per capirci! Voi che ne dite? Me ne sapreste consigliare altri?
Grazie
What's in a name? that which we call a rose, by any other name would smell as sweet

ImmagineImmagine
suster
Centenario
Centenario
 
Messaggi: 152
Iscritto il: ven mar 05, 2010 6:59 pm
Località: Pisa

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda liala27 » lun mar 08, 2010 7:09 pm

tra i due proposti sceglierei Jasmine .. più internazionale... e cmq in italia, soprattutto con la venuta di stranieri, tra cui albanesi, questo nome è presente.. quindi nn mi preoccuperei..
liala27
Extraterrestre
Extraterrestre
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: sab ago 09, 2008 3:57 pm

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda costanza83 » mar mar 09, 2010 12:41 pm

ciao :D
tra i due io sceglierei ZAIRA (senza la h, per facilitare la vita alla bimba :lol: )...ma anche Jasmin è molto bello :D
solo che lo sento più comune :wink:
hai pensato a:

AMIRA
NADIA
NAIMA
LEILA

?? :D
costanza83
Highlander
Highlander
 
Messaggi: 517
Iscritto il: lun set 22, 2008 12:15 pm

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda suster » mar mar 09, 2010 5:51 pm

Tra questi Leila mi piaceva molto... prima di sapere che dei miei amici avevano dato questo nome al loro cane!!! Ora mi farebbe strano metterlo a una bambina. Accidenti a loro! :twisted:
What's in a name? that which we call a rose, by any other name would smell as sweet

ImmagineImmagine
suster
Centenario
Centenario
 
Messaggi: 152
Iscritto il: ven mar 05, 2010 6:59 pm
Località: Pisa

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda costanza83 » mar mar 09, 2010 7:39 pm

Tra questi Leila mi piaceva molto... prima di sapere che dei miei amici avevano dato questo nome al loro cane!!! Ora mi farebbe strano metterlo a una bambina. Accidenti a loro!


Io ho una bimba di nome LUNA.. e spesso questo nome lo mettono anche a cani e gatti :roll:
ma a noi piaceva :D
quindi se vi piace, io me ne fregherei :wink:
costanza83
Highlander
Highlander
 
Messaggi: 517
Iscritto il: lun set 22, 2008 12:15 pm

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda simy » mar mar 09, 2010 9:17 pm

Jasmin è carino (io lo trovato scritto così però: Yasmeen), Zaira invece non mi piace..troppo duro come suono...
Altre proposte:
Soraya
Aida
Maisa
Maryam
Nadia
Avatar utente
simy
Highlander
Highlander
 
Messaggi: 661
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:59 pm

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda suster » mer mar 10, 2010 11:48 am

simy ha scritto:Jasmin è carino (io lo trovato scritto così però: Yasmeen), Zaira invece non mi piace..troppo duro come suono...
Altre proposte:
Soraya
Aida
Maisa
Maryam
Nadia

Grazie Simy.
Aida piaceva anche a me, ma quando l'ho proposto al padre non gli è piaciuto. é chiaro che alcuni nomi che al nostro orecchio possono suonare bene, nella lingua originale possono invece suonare antiquati o strani. :?
Soraya non penso sia arabo, piuttosto indiano. :?:
Anche Maryam mi piaceva (che poi sarebbe la nostra Miriam), ma è già il nome della sorella del mio compagno. :roll:
Nadia invece non mi piace tanto, sarà che lo abbino ad alcune persone che conosco che portano questo nome :x
Sono troppo complicata vero? :D
What's in a name? that which we call a rose, by any other name would smell as sweet

ImmagineImmagine
suster
Centenario
Centenario
 
Messaggi: 152
Iscritto il: ven mar 05, 2010 6:59 pm
Località: Pisa

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda simy » mer mar 10, 2010 6:30 pm

Sono troppo complicata vero? :D


Beh i gusti son gusti :D
Comunque come nome che ho sentito ci sono anche Miral e Arija (letto Arij). Per me sono carini...
Comunque anche Yasmeen è molto bello!
Avatar utente
simy
Highlander
Highlander
 
Messaggi: 661
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:59 pm

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda viridiana '83 » gio mar 18, 2010 4:14 pm

Ciao Susanna e tanti auguri! Io opterei per Zaira o Leila. Mi sembra che mettano perfettamente d'accordo le due culture. Come giustamente hanno detto, fregatene se alcune persone hanno messo Leila a un cane (ormai su cani e gatti si sentono anche Filippo e Margherita, per intenderci...) E io me ne fregherei anche se Zaira è "da vecchia signora". L'importante è che piaccia a voi, non che sia di moda.
Jasmine invece scusami ma non mi piace per nulla: in Italia effettivamente mi fa un po' troppo telenovela e poi diventa un problema per la scrittura, proprio perché a quanto pare di grafie ne esistono tante, e tu giustamente vuoi semplificare anziché complicare.
Di nomi sia arabi che italiani, almeno credo, ci sono anche Amina, Nora e Sara (questo però come saprai è comunissimo, se la cosa non ti disturba).
E poi, scusami se mi permetto: per il maschietto avete già scelto un nome tipicamente arabo, per una femminuccia non potreste pensare a qualcosa di tipicamente italiano? anche così si crea un incontro fra due culture.
viridiana '83
Highlander
Highlander
 
Messaggi: 941
Iscritto il: mer mar 30, 2005 2:00 pm
Località: Milano

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda suster » ven mar 19, 2010 12:01 pm

Eh Eh! Sì, hai ragione su molti punti.
Non è che Leila non mi piaccia in assoluto, ma oramai lo associo inevitabilmente a questo cane e a questa coppia di amici che non sopporto tanto. Sai quando un nome prima ti piace, poi conosci qualcuno con quel nome che non sopporti, e anche il nome stesso alla fine ti suscita repulsione? Non è che riesci più a fregartene. E poi è un nome abbastanza diffuso.
Grazie per i tuoi suggerimenti. Nora mi piace abbastanza, anche se non sono sicura che sia proprio arabo. Mi sai dire qualcosa sul suo significato? (sono abbastanza fissata con queste cose! Ho studiato linguistica e semiotica, ecco perchè!)Un altro che mi piace e che oramai è diventato anche Italiano a tutti gli effetti è Miriam (che poi sarebbe come dire Maria). Trovo che abbia un suono molto dolce.
Di Jasmin mi piaceva il significato più che atro, e poi è l'unico su cui ci siamo trovati più o meno d'accordo. Però insomma, c'è ancora tempo per vagliare altre soluzioni. Mi piaceva anche perchè non conosco nessuno con questo nome, per quanto molte persone sostengano che è assai diffuso. A differenza di molti altri nomi che mi vengono in genere proposti, che invece sono abbastanza comuni: io stessa (che per ovvie ragioni ho un po’ di dimestichezza con la comunità araba della città in cui vivo) conosco diversi Amin e Amina, Aisha, Samira, Jamila, Latifa, Latika, Sharifa, Rashida, Munira… e devo dire che mi suonano tutti uguali, poiché io, non conoscendo la lingua, non colgo le sfumature di significato, ma solo il suono.
Anche io avevo proposto al mio compagno la soluzione che mi dici tu: se esce maschio, nome arabo, se è femmina, andiamo con un nome italiano. Anche perchè ci sono molti più nomi italiani che mi piacciono, rispetto a quelli arabi, molti anche un po' comuni, ma in fin dei conti l'originalità a tutti i costi non è così importante.
Per esempio, mi piacciono molto: Arianna, Elena, Dalila, Camilla.
Non è che cerco per forza un nome arabo. Il mio compagno poi per la scelta mi lascia carta bianca, anche se io glie li propongo per sapere il suo parere. Alla fine mi ero accorta che a lui, anche se non ne farebbe mai una discussione, avrebbe fatto piacere che il nostro primo figlio, sia esso maschio o femmina, portasse un nome che gli rammentasse la metà araba delle sue radici. Dal momento che crescerà qui, dove viviamo, immagino che saranno sicuramente molto più numerosi gli stimoli culturali che riceverà dalla terra in cui vive, piuttosto che dalla terra di origine di suo padre. Anche io per esempio sono nata e cresciuta a Roma, ma mia madre è sarda, e soprattutto ora che sono adulta mi rendo conto che a lei dispiace molto che tutti i suoi figli si disinteressano completamente della cultura della sua terra di origine. L'esempio non calza perfettamente perchè tutto sommato stiamo parlando sempre di Italia. Però volevo spiegarti che la mia non è una rinuncia alla mia tradizione a favore di quella paterna, ma solo un riguardo nei confronti della persona che, per amor mio, ha scelto di rinunciare a fare ritorno nel proprio paese e di costruire la sua famiglia qui insieme a me. Poi alla fine un nome è solo un nome, non ne voglio fare una questione di stato. Visto che contiamo di fare tanti bambini, ci sarà il tempo per pareggiare i conti! 
Grazie mille per la tua risposta completa e argomentativa. Mi fa sempre piacere ricevere pareri, anche diversi dai miei. A presto!
Sus
:D
What's in a name? that which we call a rose, by any other name would smell as sweet

ImmagineImmagine
suster
Centenario
Centenario
 
Messaggi: 152
Iscritto il: ven mar 05, 2010 6:59 pm
Località: Pisa

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda valeviola » mer mar 24, 2010 11:46 am

ciao e auguri!io lavoro in un nido e quest'anno è arrivata una bimba di nome yasmine(scritto così) e tutte noi educatrici abbiamo constatato che è un nome molto carino....e sicuramente non risulta strano infatti in italia è molto conosciuto secondo me questa può essere una cosa positiva.... io la chiamavo(ORA sono a casa ) ( te lo scrivo come lo pronunciavo)giasmin ... poi una ragazza araba mi ha fatto presente che la pronuncia è iasmin(anche qui te lo scrivo come si pronuncia)carino cmq......altri nomi arabi che nel corso della mia vita lavorativa mi sono piaciuti sono :iman che ha il vantaggio che si scrive e si pronuncia nello stesso modo e nour (tra l'altro mi sembra significhi luce ma non ne sono sicura )volevo proporti maryam che secondo me è v eramente carino ma ho visto che ne avete già una in casa ... ciao!
valeviola
Junior
Junior
 
Messaggi: 26
Iscritto il: gio gen 21, 2010 2:30 pm

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda suster » mer mar 24, 2010 12:23 pm

valeviola ha scritto:ciao e auguri!io lavoro in un nido e quest'anno è arrivata una bimba di nome yasmine(scritto così) e tutte noi educatrici abbiamo constatato che è un nome molto carino....e sicuramente non risulta strano infatti in italia è molto conosciuto secondo me questa può essere una cosa positiva.... io la chiamavo(ORA sono a casa ) ( te lo scrivo come lo pronunciavo)giasmin ... poi una ragazza araba mi ha fatto presente che la pronuncia è iasmin(anche qui te lo scrivo come si pronuncia)carino cmq......altri nomi arabi che nel corso della mia vita lavorativa mi sono piaciuti sono :iman che ha il vantaggio che si scrive e si pronuncia nello stesso modo e nour (tra l'altro mi sembra significhi luce ma non ne sono sicura )volevo proporti maryam che secondo me è v eramente carino ma ho visto che ne avete già una in casa ... ciao!

Grazie Vale! Miriam mi piace molto, anche perchè mi fa pensare ad un'amica molto cara e ha un bellissimo suono, molto musicale. é vero purtroppo che in famiglia ce n'è già una, ma in più anche mia mamma si chiama Maria, che è in fin dei conti la versione italianizzata del nome ebraico Maryam. Quindi siamo sempre lì.
Yasmin all'inizio mi piaceva molto, ma ora a furia di ripeterlo mi ha quasi stufato! :D
Comunque allego qui la lista dei nomi che sto facendo circolare tra amici e familiari. L'idea me l'ha data nomix.
Invito gli utenti di nomix, se hanno voglia a partecipare. Grazie!
Sus


Nuovo concorso "Votailnome"

Regolamento:

* Potete votare al massimo 2 nomi a persona.
* In alternativa a un voto è possibile proporre un altro nome non presente in lista.
Solo che io poi sono libera di non inserirlo se non mi piace.
* Naturalmente alla fine mi riservo il diritto di decidere a prescindere dalle decisioni della giuria (come accade per il festival di sanremo infondo!)

Ecco la lista dei nomi possibili da valutare:
- Yasmin (o Jasmin?)
- Zaira
- Miriam
- Dalila
- Arianna
- Elena
- Camilla
- Isidora (o Isadora)

A me sinceramente piacciono di più Dalila Arianna e Isadora.

Ecco la lista aggiornata dei voti ottenuti finora:

- Yasmin - 1
- Zaira - 0
- Miriam - 1
- Dalila - 2
- Arianna - 0
- Elena - 1
- Camilla - 1
- Isadora - 2

Grazie per aver giocato con noi!

La redazione di "Votailnome"

RSVP
What's in a name? that which we call a rose, by any other name would smell as sweet

ImmagineImmagine
suster
Centenario
Centenario
 
Messaggi: 152
Iscritto il: ven mar 05, 2010 6:59 pm
Località: Pisa

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda rouge » mer mar 24, 2010 5:13 pm

Voto Arianna :D
rouge
Centenario
Centenario
 
Messaggi: 115
Iscritto il: mer apr 16, 2003 1:08 am

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda autumn » mer mar 24, 2010 5:42 pm

Voto Elena!
Mi piace tanto anche Miriam ma visto che ce ne sono già due in famiglia lo escluderei.
Avatar utente
autumn
Centenario
Centenario
 
Messaggi: 109
Iscritto il: mar set 19, 2006 3:52 pm

Re: Un nome che metta d'accordo due culture

Messaggioda Josephine » gio mar 25, 2010 12:35 pm

Ciao,Susanna e tantissimi auguri!
Io opterei per Zaira,che a mio avviso è un nome molto bello e nient'affatto da vecchia signora.
Anche se la piccola vivrà qui,trovo senz'altro bello il volerle dare un nome arabo,in modo da non dimenticare che una parte di lei appartiene a quella bellissima terra.La cosa più difficile in questi casi è ,infatti,crescere i propri figli in mezzo a tradizioni e culture diverse,non tanto per la diversità in sè,ma perché in fin dei conti si è costretti a far prevalere una delle due parti,già dallo scegliere dove risiedere.Quindi voto un nome arabo sicuramente,anche se nomi come Elena ,Dalila e Arinna sono molto belli.
Immagine
Avatar utente
Josephine
Anziano saggio
Anziano saggio
 
Messaggi: 483
Iscritto il: sab ago 30, 2008 1:20 pm

Prossimo

Torna a Nomi per bimbi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti