Bimbo chiamato Adolf Hitler: niente torta di compleanno per lui

Il padre di Adolf Hitler Campbell è snervato dalla difficoltà che ha trovato nel far fabbricare una torta di compleanno personalizzata con il nome del suo bambino e chiede un po' di tolleranza.

E' successo in una piccola città della Pennsylvania dove vivono Heath Campbell e sua moglie Deborah con i loro tre bambini tutti dotati di nomi particolarissimi. Il primogenito Hitler ha infatti due fratellini minori: JoyceLynn Aryan Nation Campbell e Honszlynn Hinler Jeannie Campbell. "Un nome è un nome!" ribatte la giovane madre ai molti commessi che si rifiutano di confezionare la torta al suo bambino. "Io credo -continua Deborah- che la gente debba smettere di pensare al passato e rivolgere il suo sguardo al futuro. Obama dice che è ora di cambiare. Cambiamo allora! Non è scritto da nessuna parte che il mio bambino da grande debba fare le stesse cose che ha fatto il suo omonimo".

Niente da fare: nei grandi negozi dopo lo spelling del nome i pasticceri si rifiutavano di procedere. Karen Meleta, funzionaria di uno dei negozi "vagliati" racconta che la richiesta era già stata rifiutata nei due anni passati anche perchè "accanto al nome hanno chiesto una svastica e noi ci riserviamo il diritto di non riportare parole o simboli che ci sembrano inappropriati. E questo è inappropriato." Immediata la smentita da parte dei genitori di Adolf che ribattono sostenendo di aver invitato alla festa 12 piccoli ospiti di etnie differenti: "non potremmo mai riportare un simbolo del genere senza ferire la loro sensibilità e questo non è quello che vogliamo." Allora come si spiega un nome del genere? "E' molto semplice, termina la mamma, io credo che Adolf sia unico al mondo e quindi volevo per lui un nome che non aveva nessun'altro."

Adesso, in ogni caso, l'avventura si è conclusa e dopo una settimana di appelli sui quotidiani locali i Campbell hanno trovato un pasticcere "consenziente" in un paese vicino.

17 dicembre 2008 - Articolo tratto da LaStampa.it
17 Dicembre 2008

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO