Primi nati 2009, si chiama Micaela e vede la luce 3 secondi dopo mezzanotte

E' una bambina la prima nata del 2009. Ha visto la luce a mezzanotte e 3 secondi in ospedale ed è di Pescara. La bimba si chiama Micaela ed è venuta alla luce con un parto naturale. Il suo peso è di tre chili e mezzo. E' la secondogenita di una giovane coppia di Loris.

Un'altra bimba che si chiama Alessia è venuta alla luce appena due minuti dopo la mezzanotte negli Ospedali Riuniti di Foggia. Alessia, che pesa tre chili e 450 grammi, è invece figlia di una coppia di Orta Nova (Foggia). Lui, Bartolomeo Pellegrino, di 36 anni, è un falegname; lei, Carmela Nigro, di 34 anni, è bracciante agricola. A Roma il primo parto è stato invece alle 12.39. Un maschio e si chiama Diego. Il bimbo, che è nato all'ospedale S.Pietro-Fatebenefratelli sulla via Cassia, ed è figlio di una coppia capitolina. A fargli gli auguri si è recato il sindaco Gianni Alemanno. A Milano poco dopo la mezzanotte hanno visto la luce due gemelle in perfetta salute. Le prime nate nel capoluogo lombardo sono figlie di genitori originari dell'Equador. Per loro, alla clinica Mangiagalli, è stato necessario il parto cesareo, ma nessuna complicazione: le due pesano rispettivamente 1.6 e 1.2 chili.

Gli altri nati nelle prime ore dell'anno si chiamano Diego (Roma), Eunice e Nora (Torino), Sara (Rieti), Matilde e Silvia (Modena), Erika (Treviglio), Samia (Frosinone) e Nilda (dall'Irpinia). I dati non sono sufficienti per fare una statistica ma sembra comunque che gli italiani si dividano equamente nella scelta fra nomi "tradizionali" e nomi più originali o comunque poco diffusi.

01 gennaio 2009

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO