Nome del bambino all'asta su eBay

La crisi economica spesso costringe a gesti disperati a tal punto da sembrare bizzarri. E' questo il caso di Lavonne Drummond, mamma 36enne, che ha deciso di mettere in vendita su eBay il diritto al nome del pargolo che ha in grembo. Chi si aggiudicherà l'asta avrà il diritto di scegliere il nome del piccolo e di registrarlo come tale all'anagrafe.

La donna è madre di sei figli, e non ha un lavoro. Come lei stessa spiega, si tratta di una condizione difficile, dalla quale è impossibile uscire se non con qualche soluzione inusuale, che non ricorra però all'illegalità. Un giorno, le è balenata in mente l'idea dell'asta del nome del piccolo che le sta crescendo in grembo. Il prezzo di partenza è di 25'000$.

Fa sapere di aver parlato alla famiglia delle sue intenzioni, ma di non avere riscontrato consensi. I familiari infatti pensano che una tale soluzione indebolisca la famiglia, che la possa sottoporre ad attacchi in grado di impoverirla ulteriormente. Nonostante i pareri contrastanti con il suo, Lavonne ha proceduto, astenendosi dall'avvisare il padre del figlioletto.
Tutto ciò nel pieno della legalità: come fanno sapere diversi studi di legge, la donna infatti non fa nulla di illegale, e pure l'asta rispetta il Terms and Conditions di eBay.

10 agosto 2009

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO