Usa: si fa tatuare il nome della radio sulla fronte

Quando gli agenti della polizia di Davenport, nell'Iowa, hanno arrestato David Jonathan Winkelman giovedì scorso per non essersi presentato in aula per rispondere all'accusa di aver guidato un veicolo senza il consenso del proprietario, hanno capito subito che il soggetto in questione un po' strano lo era. Come, infatti, giudichereste voi uno che si fa volontariamente tatuare sulla fronte il logo di una stazione radio, in risposta ad una richiesta semiseria fatta via etere da un dj dell'emittente? D'accordo, gli aggettivi si sprecherebbero. E se non ci credete, ecco qui la foto segnaletica scattata dalla polizia una settimana fa e diffusa in maniera virale sul web, dove il 48enne è ormai diventato una celebrità. Di certo, la storia di Winkelman ha dell'incredibile.

Un giorno di fine anno 2000, infatti, l'uomo ascoltò un disc jockey di radio KORB dire fra il serio e il faceto che avrebbe dato una ricompensa a sei cifre a chiunque si fosse fatto tatuare sulla fronte il nome e il logo della stazione. Detto fatto, Winkelman e il figliastro, Richard Goddard, si fiondarono dal tatuatore locale, per emergerne ore dopo con la fronte incisa dalla scritta "93 Rock" e "Quad City Rocker". Peccato, però, che quando si presentarono alla radio per richiedere il compenso, si sentirono rispondere che era tutto uno scherzo e che si era trattata di una trovata radiofonica e nulla di più.

A quel punto, i due decisero di citare l'emittente, sostenendo "che aveva spinto gli ascoltatori a tatuarsi in maniera permanente, così che questi potessero venire riconosciuti e ridicolizzati pubblicamente per la loro avidità e la loro mancanza di buon senso". Resosi forse conto dell'inconsistenza della sua azione legale, pochi mesi dopo Winkelman ritirò la querela contro il dj e la Cumulus Broadcasting, proprietaria della radio, mentre la denuncia di Goddard venne respinta da un giudice, stante la mancata comparizione dell'uomo in aula. Ironia della sorte, oggi la stazione radio ha pure cambiato logo e nome e adesso si chiama "KQCS, Star 93.5". Ma Winkelman resterà legato a vita alla vecchia gestione. In tutti i sensi.

28 settembre 2010 - Articolo di Simona Marchetti
tratto da Corriere.it
28 Settembre 2010

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO