Dai il nome ad una nuova specie e aiuta la ricerca

Gufi, tartarughe, stambecchi e pesci: battezza una specie animale con il tuo nome e contribuisci a preservarla. Questa l'idea proposta all'interno del Great Smoky Mountain National Park, il parco più visitato d'America, per incentivare la ricerca e la protezione degli animali. La donazione minima per "comprare" il nome della specie è stata fissata a 2.500 dollari.

L'idea è del "Discover Life in America", un grosso gruppo no-profit che sta facendo il censimento di tutte le specie viventi nel parco delle Smoky Mountain. Ad oggi, ha scoperto ben 910 specie animali nuove alla scienza e trovato 7000 specie che prima dell'anno 2000 non abitavano i territori del Parco.

"Al momento abbiamo venduto i diritti di 6 nomi - ha annunciato l'Executive Director Todd Witcher sulle pagine di Usa Today - ma verranno resi pubblici solo dietro autorizzazione dell'acquirente. Si tratta di un piccolo progetto, che abbiamo attivato per adattarci alla crisi economica e cercare di portare avanti un progetto molto importante".

Solitamente, le nuove specie vengono battezzate con il nome dello scienziato che le scopre, del finanziatore della ricerca o di un membro della famiglia. Ultimamente, però, sembra che vadano molto di moda anche i nomi di celebrità e politici, come i presidenti Obama, George W. Bush e Theodore Roosevelt che hanno una specie ciascuno.

Può sembrare strano, ma a quanto pare l'iniziativa potrebbe anche aiutare la scienza a velocizzare la categorizzazione delle nuove specie, che secondo Wheeler è un processo troppo lento e ha in arretrato 10 milioni di specie ancora senza nome.

10 agosto 2011 - Articolo di Sara Sottocornola
tratto Montagna.tv
10 Agosto 2011

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO