Bambini Usa? Battezzati con i nomi delle star

NEW YORK - Paris, Jada, e Keanu sono "in", mentre Madonna, Elvis e Britney sono "out". Per misurare l'ossessione degli americani per le star di Hollywood basta entrare in un asilo qualsiasi, dove l'ora dell'appello assomiglia sempre di più ai titoli di coda di un film. "I genitori americani battezzano i loro figli coi nomi delle stelle del cinema e della canzone", scrive Usa Today, che parla di "nuovo boom in una moda vecchia quanto il mondo". Ma se l'influenza delle "celebrità" sull'anagrafe risale ai tempi della Bibbia, soltanto adesso è possibile misurare il trend on line. Come? Ciccando sul sito della Social Security Administration (www.ssa.gov) dove un motore di ricerca vi aiuta ad individuare l'hit parade dei nomi più popolari, dividendoli per anno, a partire dal 1880.

Più famosa è la celebrità, più diffuso sarà il suo nome o, se si tratta di un attore, il nome del personaggio che interpreta sul set. Si pensi a Paris Hilton. Prima della sua meteorica ascesa, era un nome maschile ma dal 2002 al 2003, proprio mentre il suo show The Simple Life si trasformava in hit televisivo, divenne popolarissimo al femminile.

"Era un nome rarissimo, specialmente per ragazze", spiega Laura Wattenberg, scrittrice di The Baby Name Wizard, "ma appena Paris Hilton fece il suo ingresso trionfale sulla scena pop americana, tutte le mamme volevano sceglierlo per i loro bebé". Il legame tra carriera di una star e diffusione del suo nome ha provocato una vera e propria inflazione di Mariah (Carey), Shania (Twain), e Norah (Jones) per le femminucce, e di Denzel (Washington), Keanu (Reeves), e Kobe (Bryant) per i maschietti.

Secondo Usa Today non è necessario essere un ammiratore di una certa celebrity per battezzare il proprio figlio con lo stesso nome. "Il trend nasce piuttosto dal bombardamento multimediale dello star system", afferma Pamela Redmond Satran, scrittrice di ben nove libri su nomi per bambini. "Si ascolta in continuazione il loro nome e alla fine si finisce inconsciamente per adottarlo".

E se gli Elvis e le Madonne sono in calo il motivo è semplice: il primo è morto, la seconda è demodé. Il crollo di Britney, invece, è più recente. Nel 1999, quando la Spears fece il suo primo album, molti battezzarono le loro figlie con il nome della pop star. Ma quando la cantante reinventò la sua immagine in chiave sexy ci fu un fuggi fuggi generale.

Identica la sorte del nome Monica, che in seguito allo scandalo Bill Clinton-Monica Lewinsky, nel 1998, rischia l'estinzione. Poi c'è il fenomeno Jennifer, letteralmente esploso tra le neonate della comunità ispanica, grazie a Jennifer Lopez. Talvolta, ma è raro, i nomi possono diventare persino più famosi delle star che li hanno lanciati. La moglie di Will Smith, Jada Pinkett, ed il loro figlio Jaden hanno dato il via ad una moda che ha finito per oscurarli. Garantendo loro di non cadere nell'oblio.
27 settembre 2005 - Articolo tratto da Corriere della Sera
Alessandra Farkas
27 settembre 2005

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO