L'80% dei bimbi inglesi ha un secondo nome

Secondo uno studio pubblicato da Ancestry.com, l'uso di 2 o 3 nomi in Gran Bretagna è raddoppiato nel corso dell'ultimo secolo.

Miriam Silverman, di Ancestry.co.uk, sostiene che: "I middle name sono un fenomeno relativamente nuovo. E' diventata una prassi solo nel corso degli ultimi 100 anni perchè si è spinti dal desiderio di commemorare i propri antenati. E' diventato particolarmente importante dopo le due guerre mondiali che interessarono tutto il paese ed hanno portato migliaia di cittadini britannici a ricordare i propri cari con un secondo nome ai figli. Il risultato è che i middle names non seguono la cultura popolare, ma sono più legati alle tradizioni e soprattutto alle generazioni dei genitori o dei nonni".

Nella top 10 dei "middle names" troviamo infatti James, John e William per i maschi, Louise, Rose e Grace per le femmine.

Top 10 secondo nome UK

Sempre secondo lo studio, nel 1911 solo il 37% dei bambini avevano un secondo nome mentre oggi sono l'80% e lo ulitizzano nella loro vita quotidiana.

Per la maggior parte dei casi i secondi nomi sono commemorativi (55%), ma capita anche che i genitori scelgano di essere più creativi (7%) utilizzando nomi più particolari o prendano ispirazione dalla televisione, dai film o dalla musica preferendo nomi delle celebrità o dei personaggi di fantasia (5%) .

Quando si tratta di scegliere il nome del figlio in arrivo, inoltre, il padre ha più probabilità di avere voce in capitolo con il secondo nome (14%) che per il primo (8%).

02 dicembre 2013 - Articolo tratto da dailymail.co.uk

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO