Quanto è importante il suono di un nome

Oltre 12.000 utenti di Nomix.it hanno partecipato al sondaggio su quale sia la caratteristica più importante nella scelta del nome per un figlio.

Il 35% dei votanti ha scelto il "significato del nome", ma quasi il 33% ha dichiarato che la prima cosa a cui si deve pensare quando si sceglie il nome per il proprio figlio è il "suono del nome".

L'originalità del nome raccoglie comunque un buon 29% mentre solo il 3% dei neo genitori prende in considerazione i desideri ed i gusti di amici e parenti.

Perchè è così fondamentale che il nome abbia un bel suono? Il suono del nome è in effetti la prima cosa che viene percepita quando lo si pronuncia, poi segue l'associazione a persone o personaggi conosciuti più o meno apprezzati ed infine (ma solo per gli intenditori)  la valutazione del suo significato.

L'importanza del suono del nome di un bambino
Il nome scelto per il proprio figlio dovrà avere un bel suono

La percezione dei suoni varia da persona a persona, perciò lo stesso suono e quindi lo stesso nome potrà piacere di più o di meno in base all'orecchio di chi lo ascolta.

Un nome potrà pertanto risultare dal suono dolce per alcuni o molto virile per altri.
Un nome straniero pronunciato da un italiano oppure un nome italiano pronunciato da uno straniero inoltre potrebbero vedere modificata l'originale musicalità: ad esempio il nome Pamela si pronuncia diversamente in inglese.

Infine, quando si sceglie il nome per un bimbo in arrivo, bisogna cercare l'abbinamento eufonico con il cognome e con i nomi degli altri familiari, specialmente fratelli e sorelle. E' molto importante infatti trovare un'armoniosità fonetica in relazione al suono del cognome ed evitare che il nome termini con la stessa sillaba con cui inizia il cognome per evitare spiacevoli allitterazioni.

04 agosto 2015 - Lo staff di Nomix.it

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO