Tobias, Chanel e gli altri: i nomi insoliti dei figli dei campioni

C'é Chanel (subito ribattezzata dai laziali "numero 7" per il risultato di Manchester-Roma) e c'é Swami: ora arriva anche anche Tobias. I nomi dei figli dei calciatori continuano a colpire, quanto meno per fantasia. Chanel Totti sta per mettere i primi denti, Swami Miccoli é più grandicella e va all'asilo, Tobias Del Piero é appena nato: sembra quasi che il calciatore di classe non possa rinunciare al colpo ad effetto anche nel momento di fare una scelta che vale una vita.

In ogni caso, nessuno potrà battere, in originalità o stranezza (dipende dai gusti), il capitano della nazionale cinese Zheng Zhi, che ha fatto sapere di voler chiamare il suo prossimo figlio @, come la chiocciolina simbolo degli indirizzi di posta elettronica: sostiene che, nell'era di internet non ci sia nulla di più naturale.

Il bomber del Palermo Fabrizio Miccoli ha chiamato la figlia Swami, parola che nella lingua indù vuol dire amore, mentre Romario ha generato Romarinho, che ora ha undici anni e già fa il calciatore nelle giovanili del Vasco da Gama: buon sangue non mente, visto che ha segnato dopo appena 35 secondi in un recente derby contro il Flamengo.

Paolo Maldini ha scelto il nome Daniel, invece di Daniele, per il suo secondo figlio, anche se, a pensarci bene, non sembra così eclatante. Il primogenito di David Beckham e sua moglie Victoria Adams si chiama Brooklyn, in ricordo del luogo dove scoppiò l'amore tra i suoi genitori. Il secondo genito della coppia si chiama Romeo, Cruz (croce in spagnolo), é il nome del terzo figlio.

Se Daniele De Rossi ha scelto per la figlia un nome antico come Gaia, e l'altro romanista Curci ha chiamato il figlio come il nonno, Gianfranco, il calabrese Gattuso ha scelto Gabriela, con una "l" sola. Mentre va ricordato che anche i padri dei calciatori talvolta hanno dimostrato fantasia nella scelta (chi ha dimenticato Astutillo Malgioglio o Tarcisio Burgnich?), c'é attesa per il nascituro figlio di Gianluigi Buffon e Alena Seredova. All'anagrafe torinese confidano nel fatto che lui, da portiere, in campo i "colpi di classe" non li fa, ma li neutralizza.
22 ottobre 2007 - Articolo tratto da IlSole24ore.com
22 ottobre 2007

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO