Chiede di cambiare il nome: si chiamerà 'In God We Trust'

Washington, 5 maggio 2008 - Il suo nome doveva ringraziare Dio, e doveva essere anche simbolo degli Stati Uniti, di cui era fiero figlio, quindi si e' rivolto a un giudice per cambiarlo in 'In God We Trust' (Confidiamo in Dio), il motto nazionale degli States stampato su tutte le banconote e le monete americane.

Steve Kreuscher, autista di autobus di 57 anni di Zion, in Illinois, ha presentato la richiesta presso un tribunale della contea di Lake come "ringraziamento per l'aiuto ricevuto da Dio" nel corso della sua vita. E' adesso in attesa di una risposta.

Ad un quotidiano locale Kreuscher ha espresso la sua preoccupazione per i tentativi degli atei di rimuovere la scritta 'In God We Trust' dalle monete e dalle banconote in circolazione negli Stati Uniti.

L'uomo ha anche ricordato che nel 1992 la frase 'God Reigns' (Dio regna) fu rimossa dal simbolo della citta' di Zion in seguito a una decisione del tribunale che la giudico' incostituzionale.

Il motto 'In God We Trust' fu adottato dagli Stati Uniti nel 1956 in sostituzione di 'E pluribus unum' (Da molti uno) che faceva riferimento agli Stati americani che erano confluiti negli Usa.

17 aprile 2008 - Articolo tratto da Quotidiano.net
17 aprile 2008

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO