Svezia, via libera ai nomi "stupidi"

La Svezia autorizza i genitori a dare ai loro figli i nomi che vogliono, anche i più strani. "Che male c'è a chiamarsi Metallica o Budweiser? Siamo nel 2008 e ormai non si stupisce più nessuno". Questa la giustificazione del Fisco svedese, responsabile anche in materia di anagrafe. La decisione è stata presa dopo decenni di cause proposte da mamme e papà che vogliono dare ai loro pargoli nomi decisamente originali.

L'ultimo caso è quello di Volvo Lutfisk Wannadies Almqvist, neonata con una sfilza di nomi presi in prestito da un supermarket.

Sdoganati per legge i nomi di battesimo che prendono spunto da catene di fast food, band heavy metal o marchi commerciali. Ancora bandite dall'anagrafe definizioni offensive, razziste e contrarie alla religioni.

Oltre alla liberalizzazione, il Fisco svedese ha anche dato via libera alla possibilità di cambiare il proprio nome registrato all'anagrafe dietro lauto pagamento.

13 agosto 2008 - Articolo tratto da TGcom.it
13 Agosto 2008

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO