I Nomi delle Principesse Disney

Conosci i nomi e le storie delle bellissime Principesse Disney?
Ecco l'elenco delle 11 Principesse ed il significato del loro nome.

I nomi delle Principesse Disney e la loro storia
I nomi delle Principesse Disney
 
Principessa BiancaneveBIANCANEVE
Il nome Biancaneve fu inventato dai fratelli Grimm per la protagonista della celebre favola "Biancaneve e i Sette Nani" ed il suo significato è "con la pelle bianca come la neve". Biancaneve viveva in un bellissimo castello con suo padre, che rimasto vedovo decise di risposarsi con una bellissima, ma perfida donna, Grimilde. La nuova regina vestiva Biancaneve di stracci e le faceva fare i lavori più umili perchè voleva essere lei la più bella del reame. Un giorno però il suo specchio magico le disse che la più bella del regno era la sua figliastra. In preda all'invidia Grimilde prima cerca di far uccidere Biancaneve, poi si trasforma in una orribile vecchia e avvelena la ragazza con una mela. La principessa, assaggiato il frutto, cade in un sonno mortale, ma il bacio del Principe Azzurro spezzarà il malvagio incantesimo.
Principessa CenerentolaCENERENTOLA
Cenerentola è la forma italiana del nome Cinderella, che deriva dal francese Cendrillon e che significa "fanciulla delle ceneri, fanciulla tra le ceneri". Cenerentola, una ragazza molto bella e altruista, viveva con il padre, nobile signore rimasto vedovo, che si risposa con una donna austera. Poco dopo però anche il padre muore e la fanciulla rimane con la matrigna e le sorellastre. Cenerentola deve lavorare tutto il giorno e non può avere amicizie, ma cresce comunque felice e spensierata grazie all'affetto dei piccoli animali che popolano la casa. Il giorno del gran ballo, voluto dal re per trovare moglie al giovane figlio, la ragazza viene lasciata a casa, ma appare la fata Smemorina che trasforma una zucca in carrozza ed i suoi brutti abiti in un bellissimo vestito degno di una principessa. Il giovane principe rimane subito abbagliato dalla bellezza di Cenerentola, ma allo scoccare della mezzanotte la fanciulla corre via perchè la magia sta scomparendo. Il principe riuscirà a ritrovare la ragazza e potranno finalmente vivere felici e contenti.
Principessa AuroraAURORA
Aurora deriva dal sabino Ausel (nome di una divinità solare romana corrispondente alla dea greca Eos) ed ha il significato di "luminosa, splendente". La principessa Aurora è la figlia tanto desiderata del Re Stefano e dalla sua regina che per la felicità invitano ogni persona del regno ad assistere al battesimo della piccina. Due fate buone omaggiano la bimba del dono della bellezza e del canto, mentre la fata cattiva Malefica le lancia una maledizione: Aurora all'età di 16 anni si pungerà con un fuso e morirà. Le fate buone vogliono proteggere la bambina e la portano in una casetta abbandonata nel bosco. Aurora cresce serena e proprio il giorno del suo sedicesimo compleanno incontra un misterioso ragazzo e se ne innamora. Tornata a casa scopre di essere una principessa. Fa ritorno al suo castello, ma Malefica riesce a farla pungere con il fuso. Grazie alla terza fata buona la fanciulla non muore, si addormenta soltanto in un sonno profondo. Sarà il principe Filippo, il misterioso ragazzo del bosco, a spezzerà l'incantesimo baciando Aurora.
Principessa ArielARIEL
Il nome Ariel deriva dall'ebraico e significa "leone di Dio". Nell'Antico Testamento è anche uno dei nomi della città di Gerusalemme. La sirenetta Ariel dai capelli rosso vivo è la più giovane delle sette figlie di Re Tritone. Ha una grande passione per il mondo degli umani e vorrebbe poter vivere sulla terraferma. Un giorno decide quindi di recarsi in superficie mentre un giovane ragazzo sta annegando. Ariel salva il principe Eric e se ne innamora. Anche lui ricambia l'amore per la fanciulla, ma ne ricorda soltanto la voce melodiosa. La sirenetta non si da pace e si rivolge alla strega del mare, Ursula. Entro tre giorni Ariel, privata della voce, deve riuscere a farsi baciare da Eric altrimenti sarà prigioniera per sempre della strega. Eric però uccide Ursula con il bompresso della nave e a scioglie tutti i suoi malefici. Tritone dona alla figlia un paio di gambe e finalmente Ariel può coronare il suo sogno d'amore con il principe Eric.
Principessa BelleBELLE
Belle deriva dall'aggettivo latino bellus e significa "bella, graziosa". La passione di Belle, la ragazza più bella del villaggio, è quella di leggere e poter vivere le avventure narrate nei suoi libri. È una ragazza molto coraggiosa, altruista e riesce a vedere oltre le apparenze. Un giorno la Bestia rapisce il padre di Belle, ma la giovane si offre prigioniera al suo posto. Col passare del tempo, Belle fa amicizia con i servitori del castello e riesce a tirare fuori il lato altruista del padrone di casa. Egli in realtà è un principe trasformato da una fata perchè troppo avaro ed arrogante. L'incantesimo si spezzerà solo il giorno in cui una ragazza gli dichiarerà il suo amore. La Bestia libera Belle e lei torna dal padre, ma nel frattempo alcuni uomini del villaggio decidono di uccidere il suo rapitore. Belle riesce ad arrivare al castello proprio mentre la Bestia sta per morire, ma la giovane gli confida il suo amore e lui si ritrasforma in principe.
Principessa JasmineJASMINE
Il nome deriva dal persiano yasmin, usato per indicare una pianta dai fiori profumati da cui vengono estratti profumi ed essenze, ovvero il gelsomino. Jasmine è una ragazza dal carattere forte e indipendente ed è la bellissima figlia del sultano di Agrabah. Il padre deve far sposare Jasmine entro il suo successivo compleanno, ma la fanciulla respinge tutti i pretendenti. Non ama la vita di palazzo, la considera come una gabbia dorata, così decide di fuggire. Si avventura così al mercato ed incontra Aladdin. È subito amore tra i due, ma le guardie del palazzo imprigionano il giovane accusato del rapimento di Jasmine. Aladdin riesce a scappare grazie al Genio della lampada e si trasforma nel principe Alì Ababwa per chiedere la mano della principessa. Grazie al suo tappeto magico le farà girare il mondo. Il sultano, convinto dell'amore tra i due, modificherà la legge e Jasmine potrà finalmente sposare Aladdin.
Principessa PocahontasPOCAHONTAS
Il nome Pocahontas significa "giocosa". Pocahontas è una principessa Algonquin, figlia del capo Powhatan. Vive la sua vita rispettando la natura e gli animali, ma non sa ancora quale sia la sua strada. Un giorno arriva una nave di inglesi in cerca di oro e la ragazza conosce John Smith. Malgrado i loro linguaggi siano differenti riescono a comunicare; Pocahontas gli parla della natura e lui di Londra. Gli Algonquin scoprono però la relazione segreta di Pocahontas e John, quindi decidono di ucciderlo, ma la ragazza interviene difendendolo con il suo stesso corpo. La principessa riuscirà inoltre ad impedire che la sua gente dichiari guerra agli inglesi. Riuscirà a dimostrare che l'amore è più forte dell'odio.
Principessa MulanMULAN
Mulan deriva dal cinese Mu e Lan il cui significato dovrebbe essere "forte orchidea". Mulan è molto forte, riflessiva ed agile, ma anche una persona molto dolce e sensibile. è una ragazza cinese che finge di essere un maschio per sostituire suo padre nella guerra contro gli Unni. Sotto il falso nome di Ping entra nell'esercito guidato dal capitano Li Shang. L'esercito cinese sta soccombendo, ma Mulan, anche se ferita, riesce a provocare una valanga che seppellisce gli Unni. Shang però scopre il segreto di Ping; dovrebbe condannarla a morte, ma il capitano dell'esercito la bandisce dal gruppo dei soldati e le risparmia la vita. Sarà poi Mulan stessa ad avvisandore dell'arrivo dei nemici. Fa travestire i suoi compagni da donne in modo che passino inosservati e, con un razzo pieno di fuochi di artificio, riesce a eliminare definitivamente gli Unni. In seguito Mulan sposerà il capitano Li Shang.
Principessa TianaTIANA
Tiana è il diminutido di Tatiana, forma russa di Taziana, un nome di origine sabina il cui significato è "figlio di Tatius". Tiana è una ragazza solare e intraprendente di etnia afroamericana. Già da bambina ama cucinare e sogna di diventare un bravo chef come suo padre ed aprire un ristorante a New Orleans. Partecipa alla festa del martedì grasso dell'amica Charlotte ed indossa un vestito da principessa. Proprio quest'abito farà credere al Principe Naveen, trasformato in rana dal malvagio Dottor Facilier, di baciare una vera principessa. Secondo l'incantesimo, dopo il bacio, il ranocchio dovrebbe ritrasformarsi in principe, ma è invece Tiana a diventare una rana. Tra di loro però nasce l'amore e decidono di sposarsi, anche se sono destinati a rimanere rane. Dopo la cerimonia i due si baciano e, in quel momento, ritornano umani. Alla fine il sogno di Tiana diventa realtà ed apre il ristorante "Tiana's Palace" (la reggia di Tiana).
Principessa RapunzelRAPUNZEL
Rapunzel è il nome inventato dai fratelli Grimm per il personaggio dell'omonima favola. Il nome deriva dalla pianta appartenente alla famiglia delle Campanulaceae, il raperonzolo. Tanto tempo fa cadde dal cielo una goccia di sole, dalla quale nacque un magico fiore dorato con incredibili poteri curativi. Se ne impadronì Madre Gothel, una donna malvagia ed egoista, che usava i poteri del fiore per rimanere una donna giovane e bella. Secoli dopo, in quei luoghi sorse un regno, la cui regina in dolce attesa si ammalò e fu curata con il fiore miracoloso sottratto alla strega. Ma Gothel è decisa a recuperare i poteri del fiore, ma capisce che la magia ora risiede nei capelli d'orati di Rapunzel. Quindi rapisce la neonata e fa crescere Rapunzel dentro un'altissima torre. 17 anni dopo, è diventata una ragazza bellissima, dolce e coraggiosa. Sarà grazie al giovane Flynn (il suo vero nome è Eugene) che Rapunzel inizierà a ricordare di essere una principessa e a sconfiggere Gothel.
Principessa MeridaMERIDA
Il nome Merida deriva dal latino e significa "che ha raggiunto un posto d'onore". La principessa Merida è un'adolescente caparbia ed impetuosa. Adora tirare con l'arco, usare la spada e correre con il suo cavallo nel regno del clan Dumbrok nella Scozia meridionale. Una sera Merida viene informata dalla madre che dovrà sposarsi scegliendo uno tra i tre figli dei capi dei clan che suo padre governa. La fanciulla è arrabbiata con la madre ed è decisa a vivere una vita libera e avventurosa. Si rivolge così alla vecchia strega che invece di liberarla dall'impegno libera un maleficio contro la mamma trasformandola in un'orsa. Dopo mille dissavventure Merida riscoprirà l'affetto che la lega ai genitori e grazie al suo coraggio riuscirà a spezzare l'incantesimo.
NEWSLETTER
SONDAGGIO