Nomi di Marca - Brand Naming

L'origine di alcuni dei più famosi nomi di marca italiani e internazionali.

Logo Coca-Cola COCA-COLA: il nome del marchio più famoso e più forte del mondo (si calcola il suo valore in 79 miliardi di dollari: vedi la classifica del valore dei brand stilata da Interbrand) deriva dal nome della coca, un arbusto sudamericano e da quello della cola, un estratto della noce di kola.
Logo Google GOOGLE: il nome del motore di ricerca più famoso del mondo deriva dalla parola del gergo matematico googol che indica la cifra formata da un 1 seguito da 100 zeri (10100) : chiaro il riferimento all'obbiettivo di indicizzare un numero di pagine web enorme. Da notare che il termine venne "coniato" dal nipote (di 9 anni) del matematico che introdusse l'uso del googol.
Logo Twitter TWITTER: è un servizio di microblogging e social network. Twitter è la pronuncia di "tweeter" che deriva dal verbo "to tweet" e significa "cinguettare". Il tweet ovvero "cinguettio" è il micromessaggio da 140 caratteri che gli utenti del sito possono condividere.
Logo Skype SKYPE: il software di messaggistica istantanea e VoIP originariamente doveva chiamarsi Sky Peer, da sky "cielo" e Peer-to-Peer (un espressione che indica una rete informatica). Il nome Skype fu scelto perchè più breve e semplice.
Logo eBay EBAY: Pierre Omidyar, il creatore del sito di aste online, aveva formato un servizio di consulenza chiamato "Echo Bay Technology Group". Successivamente, visto che EchoBay.com era già stato registrato scelse eBay.com.
Logo Amazon.com AMAZON.COM: il nome deriva dal Rio delle Amazzoni che, essendo uno dei fiumi più grandi al mondo, suggeriva enormi dimensioni. Il logo sottolinea la presenza sul sito di e-commerce (che inizialmente vendeva solo libri) di una grande varietà di prodotti, dalla A alla Z. Inoltre Amazon inizia con la A e quindi si sarebbe posizionato tra i primi posti in un elenco telefonico e in una directory online.
Logo Facebook FACEBOOK: è una piattaforma sociale creata nel 2004 da Mark Zuckerberg e dai suoi compagni di scuola Dustin Moskovitz, Eduardo Saverin e Chris Hughes. Il sito all'inizio era utilizzabile esclusivamente dai ragazzi dell'Università di Harvard, ma grazie alla sua fama divenne ben presto disponibile a tutti gli studenti americani ed infine a tutte le persone del mondo. Il nome del più famoso social network deriva dall'annuario (yearbook in inglese) distribuito dalle università americane agli studenti dove vengono riportate le foto ed i nomi di tutti gli universitari di quell'anno.
Logo Pinterest PINTEREST: è un social network dedicato alla condivisione di immagini e video fondato nel 2010 da Evan Sharp, Ben Silbermann e Paul Sciarra. Si basa principalmente sulla creazione da parte degli utenti di bacheche (boards) in cui raccogliere immagini in base a tematiche predefinite rendendole di pubblico dominio. Il nome deriva dalle parole inglesi pin ("appendere, fissare") e interest ("interesse").
Logo Danone DANONE: è il nome di una multinazionale francese che gestisce stabilimenti alimentari presenti in tutto il mondo. Nacque nel 1919 da Isaac Carasso che decise di produrre yogurt in una piccola fabbrica di Barcellona. Il nome Danone deriva dal diminutivo del figlio di Isaac, Daniel, chiamato affettuosamente Danon.
Logo Pampers PAMPERS: è un marchio di pannolini della multinazionale americana Procter & Gamble. Nacque nel 1956 quando un ricercatore di P&G, Victor Mills, inventò i pannolini usa e getta. La scoperta si deve all'esperienza negativa dello stesso Mills che in quel tempo sperimentò il cambio dei pannolini di stoffa del suo nipotino appena nato. Il nome Pampers ha origine dalla parola bulgara pampersi che significa "pannolino".
Logo Nintendo NINTENDO: è una multinazionale giapponese specializzata nella produzione di videogiochi. Fu fondata nel 1889 da Fusajiro Yamauchi ed inizialmente produceva carte da gioco. Il nome Nintendo può essere approssimativamente tradotto dal giapponese all'inglese in "leave luck to heaven" e potrebbe essere l'equivalente del detto italiano "aiutati che Dio t'aiuta".
Logo Nokia NOKIA: il primo produttore mondiale di cellulari nasce nel...1865! Nella città finlandese di Nokia, vicino alle sponde del fiume Nokianvirta l'ingegnere Knut Fredrik Idestam apre una segheria per la lavorazione del legno e della cellulosa. Successivamente la produzione cambia dapprima in stivali di gomma e in seguito in cavi per telefono e telegrafo. La parola finlandese Nokia (plurale di nois) indica un piccolo animale dal pelo scuro (simile allo zibellino) che abitava la zona circostante il fiume.
Logo Intel INTEL: nata nel 1968, il produttore di chip per computer deriva il suo nome dall'abbreviazione di INTegrated ELetronics. In origine i fondatori Gordon Moore e Robert Noyce avrebbero voluto chiamare la loro azienda Moore Noyce ma il nome suonava simile a "more noise" ovvero "più rumore" e non era certamente adatto ad un'azienda di informatica (nell'elettronica il rumore solitamente é associato alle interferenze). Il nome Intel era già stato registrato da una catena di hotel quindi dovettero prima comprarne i diritti.
Logo Motorola MOTOROLA: è una famosa azienda statunitense produttrice di elettronica. Alla fondazione nel 1928 il nome era Galvin Manufacturing Corporation. Nel 1947 fu poi cambiato in Motorola dopo aver attribuito il nome ad una nuova linea di autoradio (motor=auto e ola=suono).
Logo Samsung SAMSUNG: è un'azienda multinazionale che produce elettronica di consumo. In coreano Samsung significa "3 stelle".
Logo Vodafone VODAFONE: è un'azienda multinazionale di telefonia fissa e mobile. Il nome deriva da VOice, DAta, TeleFONE scelto dalla società per "riflettere la fornitura di servizi voce e dati su telefoni cellulari".
Logo Microsoft MICROSOFT: è una delle più importanti aziende informatiche al mondo. Il nome originario era Micro-soft ovvero la contrazione di "microcomputer" e di "software". Nel 1976 venne tolto il trattino.
Logo Adobe ADOBE: azienda americana nota soprattutto per i suoi prodotti di video e grafica digitale (come Photoshop e Flash) e per aver creato il formato PDF. Il nome deriva dal ruscello Adobe Creek di Los Altos, California, che scorre dietro le case di John Warnock e Charles Geschke, i fondatori della società.
Logo Apple APPLE: l'origine del nome è misteriosa: si narra che Steve Jobs d'estate lavorasse in una piantagione di mele; inoltre apprezzava molto la casa discografica dei Beatles, Apple. Quando lui e il suo socio Wozniak dovevano decidere il nome della loro azienda, decisero che se non avessero trovato niente di meglio, avrebbero scelto Apple. E così fu. Il marchio nel 2013 ha raggiunto un valore di 98 miliardi di dollari diventando il 1º brand al mondo (Coca-Cola dominava la classifica da 13 anni).
Logo Canon CANON: azienda giapponese leader mondiale nella produzione di fotocamere digitali e videocamere. Il nome deriva da quello della dea buddista della misericordia, Guanyin, a sua volta abbreviazione della parola Guanshiyin che significa "osservando i suoni del mondo".
Logo IBM IBM: è la contrazione di International Business Machines (in italiano tradotto in "Società Internazionale Macchine Commerciali").
Logo Yahoo! YAHOO!: la parola yahoo fu inventata da Jonathan Swift e usata ne "I Viaggi di Gulliver". Questo termine rappresenta una persona ripugnante nell'aspetto e poco umana. Dopo la diffusione del romanzo divenne sinonimo di "rude, sgraziato". I creatori David Filo e Jerry Yang scelsero questo nome ai tempi dell'università anche perché era l'acronimo di "Yet Another Hierarchical Officious Oracle" (ovvero "ancora un altro oracolo gerarchico ufficioso).
Logo Wikipedia WIKIPEDIA: è un'enciclopedia multilingue collaborativa. Il nome è l'unione di "wiki" (hawaiano per "veloce") e "pedia" (dal greco "formazione") quindi "cultura veloce".
Logo Adidas ADIDAS: Adolf Dassler fu il fondatore dell'azienda di abbigliamento sportivo che creò questo nome prendendo spunto dal suo: il suo soprannome era Adi e da Adi e Dassler nacque Adidas. Il fratello di Dassler, Rudolf, fondò invece la Puma.

Personalizza scarpe Adidas: clicca qui!

Logo Audi AUDI: è una casa automobilistica tedesca nata in Sassonia nel 1909. Il suo fondatore, August Horch, aveva già fondato nel 1899 una fabbrica di auto a cui aveva dato il proprio nome. Dalla stessa azienda però era stato estromesso con il divieto di utilizzare la stessa denominazione. Fu il nipote di un suo collega che gli suggerì di tradurre il cognome in latino. La parola tedesca horch è legata al verbo horen (ovvero "udire, ascoltare") che in latino si traduce col verbo audire. Audi è l'imperativo di audire quindi significa "ascolta!"
Logo Alfa Romeo ALFA: il nome dell'azienda automobilistica italiana è un semplice acronimo per Anonima Lombarda Fabbrica Automobili.
Logo Mercedes MERCEDES-BENZ: è nato dalla fusione della Daimler-Motoren-Gesellschaft (che utilizzava il nome Mercedes per le sue autovetture) con la Benz & Cie. Mercedes era il nome della figlia di Emil Jellinek, fondatore della casa automobilistica.
Logo Volkswagen VOLKSWAGEN: l'azienda produttrice di automobili nacque nella Bassa Sassonia nel 1937. Il nome deriva dalle parole tedesche volks wagen che significano letteralmente "vettura del popolo".
Logo Nutella NUTELLA: il nome Nutella nasce nel 1964 per sostituire il precedente "Supercrema Giandujot" (una legge vietò l'uso del suffisso "super" nei nomi per alimenti). La radice del nome è formata dalla parola inglese nut (pronuncia : nàt) ovvero "nocciola", uno degli ingredienti della famosa crema spalmabile. Il suffisso -ella rendeva il nome facile da pronunciare e da ricordare ma soprattutto lo rendeva tipicamente italiano.
Logo Pepsi PEPSI: il nome deriva dalla pepsina un enzima animale che veniva usato nella ricetta originale della bevanda e contribuisce alla digestione delle proteine.
Logo Kodak KODAK: era il 1888 quando George Eastman mise in commercio la macchina fotografica di sua invenzione, battezzandola in questo modo perché era un nome "breve, vigoroso, facile da pronunciare e, per soddisfare le leggi sui marchi depositati, non significava nulla".
Logo Nike NIKE: era il nome della dea greca della vittoria. Il logo (il famoso baffo - swoosh in inglese), rappresenta simbolicamente l'ala della dea della vittoria adorata dagli antichi Greci.

Personalizza le tue Nike: clicca qui!

Logo McDonald's MCDONALD'S: il nome della famosa catena di fast food deriva dal cognome dei fratelli Richard and Maurice McDonald che aprirono un chiosco di hot dog in California nel 1937.
Logo Schweppes SCHWEPPES: molti potrebbero pensare che il nome della famosa bibita effervescente sia onomatopeico e richiami il suono prodotto dall'apertura della bottiglia; in realtà, si tratta semplicemente di un nome patronimico (il produttore si chiamava Jacob Schweppe).
Logo Sony SONY: dal latino "sonus" (suono) e dallo slang inglese "sonny" (parola che indica un "ragazzo sveglio, brillante").
Logo Reebok REEBOK: nel 1895, l'atleta inglese Joseph William Foster ideò e iniziò a produrre un modello di calzatura dalla suola chiodata per la corsa veloce. Nel 1958, due suoi nipoti fondarono una seconda società che assorbì la J.W. Foster & Sons e che fu battezzata Reebok, dal nome di una gazzella africana.
Logo M&Ms M&M'S: il nome delle caramelle al cioccolato deriva dalle iniziali dei cognomi del signor Forrest Mars e del signor Bruce Murrie, i quali, nel 1940, crearono l'azienda chiamata M&M'S CHOCOLATE CANDIES. Una curiosità: il nome d'arte del rapper americano Eminem riprende la pronuncia del marchio (MM sono anche le iniziali del suo vero nome, Marshall Mathers).

Personalizza i tuoi M&M's: clicca qui!

Logo LEGO LEGO: nel 1934 Ole Kirk Christiansen organizzò un concorso tra i suoi dipendenti al fine di trovare un nome per la compagnia. Vinse lui stesso (...) inventando il nome LEGO, formato dalle parole danesi "LEg GOdt", che significano "gioca bene".
Logo Lamborghini LAMBORGHINI DIABLO: tutti i modelli di casa Lamborghini (tranne la Countach) hanno un nome legato al mondo dei tori e delle corride: in questo caso Diablo era il nome di un toro che nel 1869 nella plaza de Toros di Madrid si scontrò in un duello epico con il torero Jose De Lara detto "el Chicorro".
Il modello Murcielago deve il nome ad un toro che nel 1979 combattè così valorosamente che il matador decise di graziarlo. La Gallardo invece è una razza di tori molto aggressiva che deve il nome all'allevatore Francesco Gallardo.
Logo Ikea IKEA: l'azienda venne fondata da Ingvar Kamprad nel 1943; a 17 anni, Kamprad ricevette un premio dal padre per il suo impegno nello studio e lo usò per dar vita alla sua attività. Il nome IKEA è l'acronimo delle iniziali del fondatore (I.K.) e di Elmtaryd e Agunnaryd, la fattoria e il villaggio dove Kamprad crebbe. Inizialmente IKEA vendeva penne, portafogli, cornici, orologi, gioielli, calze di nylon... tutto ciò di cui la gente aveva bisogno e che Ingvar riusciva a procurare a un prezzo ridotto.
Logo Virgin VIRGIN: è un gruppo di società che operano in diversi settori e utilizzano il marchio del milionario britannico Richard Branson. Il nome Virgin fu scelto in quanto all'inizio il fondatore ed i suoi collaboratori si ritenevano "vergini" nel mondo degli affari. Branson ha aggiunto che la "V" del logo rappresenta il sigillo di approvazione della Virgin.
Logo Budweiser BUDWEISER: Adolphus Busch (fondatore dell'azienda) scelse il nome "Budweiser" perché aveva un suono germanico (il che garantiva una birra di ottima qualità) ma era anche facilmente pronunciabile in inglese. In tedesco Budweiser significa "fatta con le gemme" mentre l'abbreviazione Bud indica semplicemente la gemma.
Logo Häagen-Dazs Häagen-Dazs: il nome della nota marca di gelati americana è stato inventato a tavolino dal suo proprietario negli anni '60: sostituì il precedente nome Ciro's per dare un'immagine di qualità nord-europea al prodotto.
Logo KitKat KIT KAT: nato alla Rowntree (fabbrica di dolciumi di York, UK) nel lontano 1935, Kit Kat ha già più di 70 anni. Leggenda vuole che il suo attuale nome sia ispirato al celebre circolo culturale londinese "The Kit-Cat Club" molto attivo nel South East della City fin dal XVIII secolo. Lo slogan "Have a Break, Have a Kit Kat" è il primo e unico che la marca abbia mai avuto: scritto nel 1958 da Donald Gilles è rimasto immutato fino ad oggi dato l'enorme successo.
Logo Kleenex KLEENEX: il nome è la contrazione tra kleen (ovvero clean termine inglese che significa "pulito") e il suffisso -ex (da Kotex, l'azienda che per prima produsse il Kleenex, oggi di proprietà della multinazionale Kimberly-Clark).


Clicca qui per i marchi/prodotti con nomi di persona

Cerca il tuo nome





Collegamenti

Idee Regalo Personalizzate
Regali Personalizzati
Idee regalo con nome e cognome
Tutto sui cognomi
Tutto sui cognomi
Scopri tutto sui cognomi su Cognomix.it
Regala una Stella
RegalaStella.com
Regala una stella con il nome
Italian Names
Italian Names
La versione inglese di Nomix.it
Significato dei Nomi su iPhone
Applicazione iPhone
Scarica l'applicazione di Nomix.it