Nomi strani dei Vip's

Capita spesso di sentire dei nomi di personaggi più o meno famosi che sono davvero strani: pensate ad esempio alla scrittrice giapponese Banana Yoshimoto*; dal fruttivendolo dei nomi troviamo anche Melo Pereira (arbitro di calcio portoghese)** e Arantxa (pronuncia: "arancia") Sanchez-Vicario (ex tennista spagnola). E dopo questa scorpacciata potrebbe venirci in mente il nome dell'atleta keniano vincitore della maratona di Chicago 2003: Evans Rutto.
Di tutt'altro genere il nome dell'ex pilota giapponese del motomondiale Kazuto Sakata (affettuosamente soprannominato da Valentino Rossi Kazo...); nel circo della MotoGP si trovano anche Sete Gibernau*** e Tohru Ukawa; nel mondo del pallone si segnalano l'ex calciatore e allenatore danese Morten Olsen, oppure l'italiano Astutillo Malgioglio (ex portiere nerazzuro). Memorabile lo sfogo di Trapattoni nei confronti del giocatore tedesco Thomas Strunz, accusato di essere troppo... molle negli allenamenti.
Altro sportivo famoso è il golfista Tiger ("tigre" in inglese) Woods (il suo però è un soprannome - vero nome Eldrick - datogli dal padre in ricordo di un soldato vietnamita suo amico). Nei Mondiali di Atletica di Parigi 2003 la vittoria della gara dei 100 m. ostacoli femminili è andata alla canadese Perdita Felicien: una Perdita vincente!
Una citazione merita anche l'atleta ucraina Galina Zhul'Yeva (Galina è comunque un nome abbastanza diffuso nei paesi ex-URSS).
Che dire dei nomi cortissimi come quello del maestro Uto (il vero nome è Bruto) Ughi, Ato Boldon (velocista di Trinidad & Tobago) oppure dell'attrice Uma Thurman; o di Popi (Bonnici, regista tv), Pepi (Cereda, giornalista tv prematuramente scomparso) e Pupi (Avati, regista cinematografico)?
Ci sono poi i cantanti più o meno famosi: forse non tutti sanno che la nipote del famigerato Osama Bin Laden si chiama Waffa Bin Laden ed è un'aspirante cantante... verrebbe da dirle: "ma Waffa...."!
E gli attori di Hollywood: l'attore River (in inglese "fiume") Phoenix, scomparso all'età di 25 anni, ha una sorella di nome Leaf (in inglese "foglia") e un fratello di nome Rainbow ("arcobaleno"). E per finire, ricordiamo l'attrice messicana Salma Hayek, a dispetto del nome ancora viva e vegeta.

*: la scrittrice si chiama in realtà Mahoko: Banana è uno pseudonimo che si è scelta per l'Europa perchè facile da pronunciare in tutte le lingue.
**: interessante notare che in portoghese la parola Pereira indica l'albero del pero.
***: Sete è un soprannome: il vero nome è Manuel.

 

Segnalateci altri nomi strani dei Vip all'indirizzo inviati

NEWSLETTER
SONDAGGIO