L'origine dei nomi delle Regioni

Quante sono le regioni italiane e cosa significa ciascun nome? Ecco l'elenco delle 20 regioni che compongono l'Italia e l'etimologia del loro toponimo:

Stemma AbruzzoABRUZZO: deriva dal latino Aprutium, nome con cui era conosciuta una zona del teramano a sua volta legata all'antico popolo dei Pretuzi, stirpe d'origine fenicia. Un tempo era in uso anche la forma Abruzzi che fa riferimento alla suddivisione della regione in due ad opera del fiume Pescara.
Stemma BasilicataBASILICATA: in epoca romana si chiamava Lucania che potrebbe derivare dal nome del popolo dei Lucani oppure dal termine latino lucus ("bosco"), o ancora dal greco lykos ("lupo") o infine da Lyki, popolazione dell'Anatolia che si sarebbe stabilita nella valle del fiume Basento. Il toponimo Basilicata fa il suo ingresso soltanto nel XIII secolo e trae origine dal greco basilikos ("funzionario del re"), termine con cui venivano chiamati i governanti bizantini.
Stemma CalabriaCALABRIA: il nome pare abbia origine dal greco Kalon-brion, con il significato di "faccio sorgere il bene, abbondante d'ogni bene" in riferimento alla fertilità del suo territorio. Potrebbe inoltre derivare da Calabri, il cui significato potrebbe essere "abitanti delle zone rocciose" (dalla voce galabra/calabra ossia "roccia").
Stemma CampaniaCAMPANIA: deriva dal termine latino campus, "campagna", e dal termine osco Kampanom, con il quale si indicava l'area presso l'attuale Capua.
Stemma Emilia RomagnaEMILIA ROMAGNA: originariamente si chiamava soltanto Emilia il cui nome derivava dalla strada Aemilia costruita nel II secolo a.C. in onore del console romano Marco Emilio Lepido. Soltanto nel 1970 è stato costituita ufficialmente la regione Emilia-Romagna. Il nome Romagna deriva da Romania (terra dei romani), ovvero il territorio facente parte dell'impero romano d'Oriente e occupato dai Bizantini.
Stemma Friuli Venezia GiuliaFRIULI VENEZIA GIULIA: Friuli deriva dal latino forum Iulii, "foro/mercato di Giulio", mentre Venezia Giulia fu proposto dal linguista Graziadio Ascoli (1829-1907), per sostituire il nome con cui i tedeschi chiamavano la zona (Küstenland), richiamandosi alla tradizione romana della Venetia et Histria e delle Alpes Iuliae.
Stemma LazioLAZIO: deriva dall'antico nome Latium dato alla regione dai Latini, capostipiti degli antichi romani ed a loro volta così chiamati perchè stabilitisi su di un territorio largo/esteso ("latus" in latino), con il significato di "paese pianeggiante".
Stemma LiguriaLIGURIA: Dal significato ignoto il nome deriva da una delle prime gens italiche di cui si ha notizia dopo le glaciazioni, i Liguri, in greco Ligues e in latino Ligures. I confini della Liguria antica erano più ampi di quelli dell'attuale regione estendendosi per tutta la pianura piemontese a sud del Po.
Stemma LombardiaLOMBARDIA: il toponimo deriva dal nome della popolazione germanica dei Longobardi, dall'antico germanico Langbärte che significa "lunga barba", che invase la penisola italica nel 568 d.C.
Stemma MarcheMARCHE: il nome risale al XIX secolo ottenuto dal plurale di marca, dal tedesco antico mark ossia "territorio di confine". Con il termine marca veniva anche identificata la terra appartenente a un marchese.
Stemma MoliseMOLISE: il toponimo ha origini medioevali e deriva dalla famiglia normanna dei Moulins (Molise) insediatasi nel territorio. Il termine molise è probabilmente legato alla mola ossia alla macina del mulino.
Stemma PiemontePIEMONTE: il nome della seconda regione italiana più ampia deriva dall'espressione latina ad pedem montium, "ai piedi dei monti". Essa è infatti circondata su tre lati dalle montagne, nello specifico dalle Alpi Occidentali e dall'Appennino Ligure. Il nome Piemonte risale alla prima metà del XIII secolo.
Stemma PugliaPUGLIA: deriva dal greco Japigia, in latino Apulia, e dal nome dell'antica popolazione indoeuropea degli Apuli che si stabilì tra il II e il I millennio a.C. nella penisola Salentina. Una seconda ipotesi lega questo nome ad Apluvia con il significato di "terra senza piogge".
Stemma SardegnaSARDEGNA: i Greci in origine la chiamarono Hyknusa o Ichnussa o Sandalyon per la somiglianza della conformazione costiera all'impronta di un piede (sandalo) ed in seguito Argyróphleps Nèsos con il significato di "isola dalle vene d'argento". L'appellativo latino Sardinia potrebbe derivare dal greco Sardò, nome di una leggendaria donna proveniente dall'Asia Minore e della quale si ha notizia nel Timeo di Platone oppure potrebbe derivare da Sardus, figlio di Ercole, come cita lo storico romano Sallustio nel I secolo d.C. con la frase: "Sardus, generato da Ercole, insieme ad una grande moltitudine di uomini partito dalla Libia occupò la Sardegna e dal suo nome denominò l'isola".
Stemma SiciliaSICILIA: il toponimo della più grande isola italiana deriva dal greco Sikelia legato al nome del popolo indoeuropeo, i Sikeloi (da Sikelòs, presunto re siculo). Alcuni studiosi ipotizzano invece che Sicilia derivi dalla voce italica sica, "falce" con il significato di "terra di falciatori".
Stemma ToscanaTOSCANA: deriva dal nome della popolazione presente nel territorio dell'Italia Centrale a partire dal IX secolo a.c., gli Etruschi, in latino Tuschi: quindi si è passati da Etruria a Tuscia fino ad arrivare al toponimo Toscana.
Stemma Trentino Alto AdigeTRENTINO ALTO ADIGE: il nome ufficiale della regione è Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol. La prima parte del nome ha la stessa etimologia di Trento da tridentum. Secondo la tradizione latina Tridentum si riferiva ai tre colli (Monte Verruca o Doss Trent, Dosso Sant'Agata e Dosso di San Rocco) che circondano la città, ma si è stabilito che in realtà il nome significhi "triforcazione" in relazione alla conformità dei corsi d'acqua cittadini. Alto Adige si riferisce semplicemente alla zona superiore del fiume Adige mentre Südtirol è il nome tedesco dell'Alto Adige stesso.
Stemma UmbriaUMBRIA: deriva dal nome dell'antico popolo degli Umbri (etimologia incerta) che si insediarono nella zona. Umbria pertanto significa "paese degli umbri".
Stemma Valle d'AostaVALLE D'AOSTA: il significato del nome è chiaramente "la valle di Aosta". Il toponimo dell'unica città della regione deriva dal suo precedente nome ossia Augusta Praetoria Salassorum: Augusta in onore dell'imperatore romano Augusto, Praetoria dalla colonia di pretoriani insediatasi con il fondatore della città Terenzio Varrone Murena e Salassorum in ricordo dei Salassi, antica popolazione di origine celtica che in precedenza aveva occupato la zona.
Stemma VenetoVENETO: il nome deriva da quello dall'antico popolo dei Veneti. Secondo alcune ipotesi il termine sarebbe legato alla radice indoeuropea wen con il significato di "desiderare" pertanto i Veneti si potrebbero definire i "desiderati".

E per concludere ecco il significato del nome ITALIA: vi sono numerose ipotesi sul significato del nome Italia, ma di certo si sa soltanto che inizialmente indicava la parte posta nell'estremo meridione della Penisola. L'etimologia del nome pare legata alla figura dell'eroe mitologico Re Italo oppure alla parola greca italós, che significa "toro".

NEWSLETTER
SONDAGGIO