La storia di Nomix.it

Nomix.it è la classica start-up Internet nata con tante idee e nessun budget.
Ecco la nostra storia

1999
Adriano Cotella e Ivo Marabotto, amici fin dai tempi del liceo, creano le prime versioni amatoriali del sito "Lexicon Global Naming" che è ospitato prima sulla comunità gratuita di Digilander e poi su quella di Tiscali. Grazie al passa parola i visitatori iniziano ad aumentare rapidamente, così come le richieste di aiuto per battezzare cuccioli e bebè. E arrivano i primi riconoscimenti: il sito viene segnalato su testate e portali nazionali (es. Happyweb, Virgilio) e acquisisce una buona visibilità sui principali motori di ricerca dell'epoca.

2001
Il primo salto di qualità avviene nel 2001: viene acquistato il dominio www.nomix.it e in pochi mesi il vecchio sito è completamente rivisitato e rinnovato nella veste grafica, nei contenuti e nell'infrastruttura tecnologica. Il 1º Agosto 2001 Nomix.it è online.

2004
Arriva in Italia Google AdSense: la prima concreta possibilità di monetizzare un sito Internet. Quello che era nato come un semplice gioco comincia a generare ricavi. Grazie agli introiti derivanti dalla pubblicità lo Staff può dedicarsi a tempo pieno al sito.

2005
Il 2005 è un anno importante: nel marzo del 2005 viene lanciato il sito gemello di Nomix ovvero Cognomix.it, un luogo pieno di informazioni, risorse e servizi utili per chi desidera saperne di più sui cognomi.
Viene pubblicato il libro "Piacere Felice Mastronzo" (editore Armenia) che raccoglie migliaia di nomi e cognomi strani e simpatici. L'anno successivo uscirà il seguito "Piacere Felice Mastronzo 2" per la collana Comix di Mondadori.

2007
Inizia la collaborazione con LeonardoADV, la concessionaria che gestisce la raccolta pubblicitaria del network Leonardo.it; Nomix.it e Cognomix.it entrano a far parte del network premium nella sezione Donne.
Vengono inoltre inaugurate le versioni in lingua inglese (www.italianames.com), francese (www.prenoms-pour-tous.com) e spagnola (www.nombres-italianos.com) del sito per permettere ai visitatori di tutto il mondo di soddisfare le loro curiosità sui nomi e cognomi italiani. Sul sito sono anche presenti delle brevi guide introduttive in Tedesco, Olandese, Portoghese, Rumeno e Russo.

2008
Il traffico del sito continua a crescere: per la prima volta Nomix.it supera stabilmente 1 milione di pagine viste mensili con circa 250'000 visitatori unici mensili.

2011
La grafica del sito viene totalmente rivista attraverso un profondo restyling. L'accostamento dei colori viene scelto cercando di assecondare i gusti del pubblico femminile (la stragrande maggioranza dei visitatori di Nomix sono infatti donne). Viene mantenuto il logo storico di Nomix come unico richiamo al passato.
Viene lanciato il nuovo sito RegalaStella.com dove è possibile dare il nome ad una stella e regalarla.
Vengono sviluppate le app per iPhone e Android sia in versione gratuita che a pagamento.

2014
Il traffico proveniente da mobile è in costante ascesa: viene perciò sviluppata la versione m-site m.nomix.it con una grafica che si adatta agli schermi dei moderni smartphone.
Triboo Media, società quotata all'AIM Italia che controlla la concessionaria LeonardoADV s.r.l. (riunisce le attività editoriali del portale Leonardo.it e dei siti partner), entra nel capitale di Nomix s.r.l.

2015
Il 2015 è l'anno di un nuovo profondo restyling del sito (e di tutte le sue varianti, compresi logo, m-site e app). La grafica diventa responsive, adattandosi quindi automaticamente alla dimensione dello schermo dell'utente per una visione ottimale da qualsiasi device (desktop, smartphone o tablet).
Viene rivista completamente anche la grafica delle applicazioni per dispositivi iOS e Android.

NEWSLETTER
SONDAGGIO