OMAGGIO A FABRIZIO DE ANDRé

Innanzittutto, chiedo scusa per aver saltato la seconda puntata di Dicembre. La puntata natalizia. O di fine anno, se preferite.

Dedico questa puntata alla memoria di Fabrizio De André: l'11 Gennaio ricorreva il 5° anniversario della sua morte, avvenuta a Milano, al Centro Tumori di via Golgi, in Città Studi.

I suoi  funerali si svolsero a Genova, in Santa Maria al Carignano e furono pubblici, per volere della famiglia stessa.

De André è sepolto al Cimitero di Staglieno, il cimitero bello di Genova.

In via del Campo c'è il Museo di Fabrizio De André. Tra i cimeli anche la sua chitarra.

Carignano, Via del Campo, la Foce, il Piandelino, il Ponticello e la Foce, e la Città Vecchia tutta quanta,  sono state cantate da De André.

Che però si può dire che abbia  cantato Genova tutta quanta.

Genova gli ha dedicato il Lungomare Fabrizio De André, vicino al porto vecchio, non lontanissimo dalla lanterna, se non ricordo male.

Anche altre città, tra cui Roma e Firenze, gli hanno intolato piazze o vie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGIO