Significato del nome Mauro

Significato del nome Mauro
Mauro è un nome di origine etnica. Proviene dal latino Maurus, "di pelle scura", e serviva ad indicare gli abitanti del nord Africa, fra l'attuale Algeria ed il Marocco, ossia quella che allora veniva chiamata Mauritania. Il termine proviene dal greco amauros, "moro, scuro". Nell'antica Roma divenne un cognome, nella forma Maucius o Mautius. Un'altra concezione attribuisce al nome un'origine fenicia: mauharim, "occidente", serviva, ancora una volta, ad indicare l'Africa occidentale ed i suoi abitanti.
Mauro non compare nelle classifiche dei nomi più popolari tra i nuovi nati italiani, ma risulta abbastanza diffuso tra la popolazione adulta. E' attualmente piuttosto usato anche in Portogallo, Croazia e Belgio.
Genere
Maschile
Onomastico di Mauro
15 gennaio: San Mauro - Monaco
Vedi altri Santi e Beati di nome Mauro
Diffusione di Mauro in Italia
In Italia ci sono circa 216867 persone di nome Mauro
Visualizza la mappa di distribuzione del nome Mauro
Popolarità di Mauro
82° nome più scelto in Italia nel 1999

191° nome più scelto in Italia nel 2022

16° nome più scelto in Svizzera Romancia nel 2003
Dati ISTAT
Numero di bimbi nati con il nome Mauro in Italia
Numero di neonati
Percentuale
Posizione
Utilizzo del nome Mauro all'estero
Il nome Mauro è presente in:
Nomi Portoghesi Maschili
Nomi brasiliani
Personaggi famosi di nome Mauro
Mauro Corona (scrittore), Mauro Icardi (calciatore), Mauro Pagani (produttore discografico), Mauro Di Francesco (attore), Mauro Bergamasco (ex rugbista e allenatore)
Vota il nome
media ( voti)
NEWSLETTER
SONDAGGIO