Francesco e Giulia i nomi più diffusi. Boom di Christian

Mamme italiane sempre meno giovani: i dati Istat sulla natalità indicano la tendenza in crescita costante a fare un figlio dopo i 40 anni. Aumentano le nascite da donne ultraquarantenni (da 12.383 nati nel 1995 a 27.938 nati nel 2006), mentre solo l'11% dei nati ha una madre di età inferiore a 25 anni. Cresce anche il numero di figli nati fuori dal matrimonio: sono il 16%,7 del totale, raddoppiati negli ultimi sette anni. Le madri residenti in Italia hanno un'età media di 31 anni alla nascita dei figli, circa un anno di più rispetto alle madri del 1995. Nel 2006 sono stati registrati nelle anagrafi comunali 560.010 nati. Circa 34.000 in più rispetto al 1995, anno in cui si è registrato il minimo storico delle nascite e della fecondità (526.064 nati), e poco più della metà dei nati del 1964, anno in cui in Italia si raggiunse il massimo storico (1.035.207 nati). Era l'apice del cosiddetto baby-boom, a cui sono seguiti 30 anni di calo delle nascite.

FRANCESCO E GIULIA NOMI PIU' DIFFUSI,BOOM DI CHRISTIAN - Sono Francesco e Giulia i nomi più diffusi in Italia, secondo il rapporto Istat sulla natalità, che rappresentano rispettivamente il 3,5% e il 3,8% del totale. Sul podio anche Alessandro e Andrea per i maschi, Sara e Sofia per le femmine. Sono più di 30 mila i nomi utilizzati nel nostro paese sia per i maschi che per le femmine, ma i primi 30 coprono il 51% del totale dei primi, e il 43% delle seconde. Scorrendo la lista dei primi 30 nomi fornita dall'istituto statistico sulla base dei dati degli uffici anagrafe, spicca per i maschi la presenza sia di Christian al ventunesimo posto che di Cristian al venticinquesimo. Se fossero calcolati insieme, questi due nomi sarebbero al secondo posto con il 3,3%. Tra le femmine resistono i nomi tradizionali, anche se crolla Maria, al ventinovesimo posto, mentre nelle posizioni alte della classifica spicca Asia, l'unico 'inusuale'. L'Istat segnala anche il persistere di 'Karol' e 'Giovanni Paolo': hanno avuto questo nome 761 bambini nel 2006, contro gli 858 del 2005 ma i solo 34 nel 2004. Curiosamente, il 53% di questi nomi si concentra in Sicilia, Campania e Puglia.


Clicca qui per la classifica completa

01 luglio 2008 - Articolo tratto da ANSA.it
1º luglio 2008

Leggi tutte le news sui nomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGIO